Meloni: crisi di governo sarebbe buona notizia, è diviso su tutto

featured 1604587
featured 1604587

Como, 5 mag. (askanews) – “Io penso che la crisi di governo si rischi da diverso tempo e penso anche che sia una buona notizia. Quello che accade nella maggioranza dimostra anche qui quello che andavamo dicendo…. Tu non puoi prendere una persona, per quanto autorevole sia, mettergli attorno dei partiti che non condividono niente e pensare che funziona. Non funziona. Man mano che si avvicinano le elezioni i partiti, in particolare della maggioranza, devono segnalare la loro esistenza in vita e cercheranno tutti di distinguersi, anche rispetto alle scelte che hanno fatto”. Lo ha detto la presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, a Como per una iniziativa elettorale.

“Fa un po’ sorridere – ha esemplificato Meloni – la posizione di Conte, che ieri ha votato un mandato pieno al governo sul tema delle armi e oggi chiede che Draghi venga a riferire: allora non glielo votavi prima, che è come mi comporto io quando non sono d’accordo su qualcosa… Invece qui è una politica che cerca di dire ‘io sono diverso dagli altri’ e questo è il risultato: il risultato è che il governo non riesce ad andare avanti su niente. Lo vediamo su delega fiscale, sul Superbonus, sulla riforma catasto, sul conflitto in Ucraina e questo indebolisce complessivamente l’Italia”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli