Meloni: "Data una risposta immediata sul caro-bollette"

Chigi

AGI - "La misura principale che è stata approvata è quella sull'energia". Lo ha detto il premier Giorgia Meloni in conferenza stampa sull'esito del Consiglio dei ministri di ieri. "Abbiamo voluto dare un'immediata risposta alle famiglie e alle imprese sul costo delle bollette", ha detto il premier.

Soffermandosi in particolar modo sulla norma sblocca-trivelle, Meloni ha detto: "Consentiamo nuove concessioni in cambio del fatto che le aziende concessionarie cedano una parte consistente del gas estratto ad un prezzo calmierato. Riteniamo di poter arrivare a circa 2 miliardi di metri cubo di gas. Mettiamo in sicurezza il tessuto produttivo italiano e diminuiamo la dipendenza energetica" dagli altri Paesi.

Il premier ha voluto esprimere la propria "soddisfazione per la firma del rinnovo contratto per la scuola. E' un traguardo importante, su cui abbiamo investito risorse importanti con 1,2 mln di persone coinvolte, in particolare docenti". Si tratta di "un segnale di confronto aperto con le parti sociali, con i sindacati", ha aggiunto.