Meloni: ho imparato più come cameriera che stando in Parlamento

featured 1647827
featured 1647827

Roma, 13 set. (askanews) – Criticando il reddito di cittadinanza, la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha affermato – ospite di un evento organizzato da Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della piccola e media impresa) a Roma e trasmesso in diretta sui suoi social – di aver imparato di più a fare la “cameriera” che stando “qualche giorno in Parlamento”.

“Il messaggio che secondo me è stato dato con alcuni provvedimenti, come il Reddito di cittadinanza, era un messaggio culturalmente devastante. Perché il principio era ‘se tu non trovi una cosa che consideri adeguata, piuttosto che lavorare stattene a casa che non mi servi a niente. Invece se c’è una cosa che ho imparato nella vita, sono stata anche abbastanza derisa per questo, perché facevo la cameriera da ragazza, come tutti noi ho fatto un po’ di gavetta, mi mantengo da sola da quando avevo 18 anni. Io so che qualsiasi forma di lavoro, anche io uscivo dal liceo con il massimo dei voti, volevo fare l’interprete… Dopo di che, a me ha insegnato tantissimo fare, qualsiasi lavoro abbia fatto in vita mia e mi ha fatto percepire la dignità di quello che stavo facendo, alle volte mi ha insegnato di più fare la cameriera che stare qualche giorno in Parlamento, capisci la vita delle persone”.