Meloni "Il centrodestra rimane la nostra cosa"

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "Non c'è un capo della coalizione e non potrebbe esserci ora che i partiti della coalizione di centrodestra hanno posizioni diverse tra loro: c'è chi sta al governo, chi sta all'opposizione, è difficile avere un leader che decide per tutti". Lo ha detto la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ospite di Telelombardia. "Il tema della leadership lo poniamo nel caso di elezioni politiche, sostenendo che chi dovesse arrivare primo, tra i partiti della coalizione, avrebbe il diritto ad indicare il candidato premier, ma la questione deve ancora venire" ha aggiunto. Meloni ha spiegato che "l'obiettivo che abbiamo tutti è andare al governo della nazione, per poter governare cinque anni e fare le cose che vogliamo fare per il paese servono numeri importanti. Io ho sempre lavorato perché tutto il centrodestra crescesse. Oggi dobbiamo andare a recuperare i voti dagli altri che hanno tradito gli elettori, non tra alleati. Per noi di Fdi il centrodestra rimane la nostra casa". Meloni "il centrodestra rimane la nostra cosa".

(ITALPRESS).

tror/tvi/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli