Meloni: "Il nostro obiettivo è fermare il contagio o vendere il vaccino?"

·2 minuto per la lettura
Meloni tamponi gratis
Meloni tamponi gratis

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha proposto di rendere gratis i tamponi per tutti i cittadini che non si sono ancora vaccinati o non sono guariti dal Covid in modo da non creare condizioni di discriminazioni nei luoghi in cui il green pass è obbligatorio.

Meloni sui tamponi gratis

A partire da mercoledì 1 settembre la certificazione verde sarà infatti richiesta sui trasporti a lunga percorrenza ma anche nelle scuole (da parte del personale e non degli alunni). Non si esclude poi la sua estensione anche agli ambienti di lavoro e sui trasporti locali. Per questo Giorgia Meloni ha chiesto che tutti i cittadini che non possiedono il pass per avvenuta vaccinaizone o guarigione possano accedere gratuitamente ai test per certificare la loro negatività al Covid.

“Ho chiesto il tampone gratuito per tutti per non produrre discriminazioni con il green pass, anche nei confronti di chi non si può vaccinare come i malati oncologici o le donne in gravidanza, ha affermato in un’intervista rilasciata a La Verità aggiungendo che dal governo le hanno risposto che il tampone gratis costituirebbe un disincentivo a vaccinarsi. Di qui la sua domanda: Il nostro obiettivo è fermare il contagio o vendere il vaccino?.

Meloni sui tamponi gratis e la scuola

Quanto all’avvio dell’anno scolastico, secondo la Presidente di FDI non è stato fatto abbastanza per mettere in sicurezza gli edifici e potenziare i trasporti. A suo dire l’esecutivo avrebbe potuto allargare le strutture scolastiche e inserire l’aerazione meccanica controllata nelle classi. Invece ha optato per puntare sul vaccino, “che però in base ai dati non ferma il contagio“.

Meloni sui tamponi gratis: la replica di Italia Viva

Alla Meloni ha subito replicato la deputata di Italia Viva Lisa Noja, la quale ha definito gravissima l’affermazione dell’avversaria perché per le due categorie citate come esempio di chi non si può vaccinare non esistono controindicazioni.

Anzi, i pazienti oncologici rientrano proprio nei vulnerabili ai quali è stata data precedenza in quanto, come riporta AIRC sul proprio sito, la risposta alla vaccinazione si vede anche in chi ha il cancro ed è fondamentale per proteggere i pazienti“, ha aggiunto. Quanto alla gravidanza, ha citato una circolare del Ministero della Salute del 4 agosto 2021 che chiarisce che la vaccinazione durante la gravidanza non è controindicata e che, ai fini del greenpass, eventuali esenzioni individuali possono essere disposte dopo valutazione medica relativamente a condizioni specifiche.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli