Meloni: "La priorità è mettere un argine al caro energia e alla speculazione"

Rossella Papetti / AGF

AGI - "I costi delle bollette sono diventati insostenibili per milioni di famiglie e per molte imprese, giunte ormai a drammatiche decisioni come chiudere o licenziare i propri lavoratori". Così il presidente del Consiglio Giorgia Meloni su Facebook.

"Il governo - aggiunge - è al lavoro per rafforzare le misure nazionali a sostegno di cittadini e attività, con l'obiettivo di far fronte a questa difficile situazione. La nostra priorità è mettere un argine al caro energia e alla speculazione, accelerare in ogni modo la diversificazione delle fonti di approvvigionamento e la produzione nazionale.
Gli italiani chiedono risposte immediate, e noi gliele daremo. Non c'è più tempo da perdere", conclude Meloni.