Meloni: le Sardine sono servite a violare regole par condicio

Bar

Roma, 27 gen. (askanews) - L'emersione del movimento delle Sardine nel corso della campagna elettorale delle regionali "ha giovato a una sinistra in difficoltà, soprattutto sul piano della presentabilità e anche perché queste sardine sono servite a violare tutte le regole della campagna elettorale". Lo ha detto la presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, nel corso della sua conferenza stampa postelettorale.

"Il tempo delle sardine, infilate in tutti i pastoni dei telegiornali, non viene computato - ha sottolineato - per la par condicio. E' facile far campagna elettorale così. Le sardine hanno fatto una campagna elettorale politica e partitica, noi sappiamo che facevano campagna elettorale per Bonaccini".

A giudizio di Meloni, comunque, le Sardine "non hanno spostato consenso ma hanno mobilitato l'elettorato che era già di centrosinistra ma disamorato".