Meloni: obiettivo gender è scomparsa donna in quanto madre

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 apr. (askanews) - "Se andate oltre gli slogan vi renderete conto che il vero obiettivo dell'ideologia gender non è quello tanto decantato della lotta alle discriminazioni e del superamento della differenza maschio-femmina, ma il vero obiettivo non dichiarato è la scomparsa della donna in quanto madre". Questo uno dei passaggi del discorso di introduzione della Conferenza programmatica di Fdi pronunciato dalla leader del partito Giorgia Meloni oggi al Milano convention center.

Secondo la Meloni, "il principale nemico è diventato l'architrave della famiglia", cioè "le donne in quanto madri". "L'ha spiegato con una straordinaria lucidità Eugenia Roccella, che mi ha aperto la mente", ha detto Meloni, secondo cui "l'individuo indifferenziato delle teorie gender, non è indifferenziato, è maschio. Le parole più censurate dal politicamnte corretto è 'sono donna e madre'. E' l'identità femminile ad essere sotto assedio perché si vuole distruggere la straordinaria forza simbolica della maternità".

"E' nel grembo materno - ha osservato - che impariamo ad essere due, è nel rapporto tra madre e figlio che si fa l'esperienza delle cure, dell'accetazoine delle imperfezioni, dell'amore gratuito. In una parola è l'umanità stessa. Ecco perché - ha concluso la leader di Fdi - quell'archtrave è un problema ed ecco perché invece difenderemo in questa nuova frontiera dello scontro l'identità di donna e l'identità di madre. E anzi crediamo che questo sia il tempo delle donne".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli