Meloni: "Provenzano vuole sciogliere Fdi, Letta prenda distanze"

·1 minuto per la lettura

"Il vicesegretario del partito 'democratico' vorrebbe sciogliere il primo partito italiano (oltre che l’unica opposizione al governo). Un partito a cui fanno riferimento milioni di cittadini italiani che confidano e credono nelle nostre idee e proposte. Spero che Letta prenda subito le distanze da queste gravissime affermazioni che rivelano la vera intenzione della sinistra: fare fuori Fratelli d’Italia. O forse i toni da regime totalitario usati dal suo vice rappresentano la linea del Pd? Aspettiamo risposte". Lo scrive su Facebook Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, riferendosi alle affermazioni del vicesegretario del Pd, Giuseppe Provenzano e rivolgendosi al segretario dem Enrico Letta.

"Ieri Meloni aveva un'occasione: tagliare i ponti con il mondo vicino al neofascismo, anche in Fdi. Ma non l'ha fatto. Il luogo scelto (il palco neofranchista di Vox) e le parole usate sulla matrice perpetuano l'ambiguità che la pone fuori dall'arco democratico e repubblicano", ha scritto Provenzano su Twitter.

"Significa semplicemente che in questo modo Fdi che si sta sottraendo all'unità delle forze democratiche e repubblicane contro i neofascisti che attaccano lo Stato. Un evidente passo indietro rispetto a Fiuggi. Tutto qui", ha spiegato Provenzano in un altro tweet. "Ho già chiarito. Non ho mai detto quelle cose che mi vengono attribuite da Fdi, non ho mai parlato di scioglimento", ha detto poi Provenzano all'Adnkronos.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli