Meloni: "Salvini in Russia? Attenzione a non aprire crepe in Occidente"

(Adnkronos) - Dell'eventuale viaggio del segretario della Lega Matteo Salvini in Russia, "non ne conosco i contenuti, dovrei capirne i contorni, immagino che se fa una scelta del genere ne abbia parlato con il Governo del quale fa parte. L'unica cosa sulla quale bisogna fare molta attenzione è non dare segnali di crepe nel fronte, abbiamo in questa fase bisogno di una postura solida dell'Occidente. L'unico errore che non dobbiamo fare è dare l'impressione nell'altra metà campo che ci si può infilare in alcune crepe di solidità. Credo che l'interesse italiano sia dimostrarsi un alleato solido e affidabile e aiutare la comunità della quale facciamo parte a fare quello che si può fare, anche per un fatto di interesse economico". Lo ha affermato Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, rispondendo a Bruno Vespa all'iniziativa 'Forum in Masseria'.

"Il nostro volume di esportazione con la Russia è dell'1,5 per cento, il nostro volume di esportazione con l'Ocidente è dell'80 per cento. Se qualcuno pensa che l'Italia se ne può chiamare fuori senza avere un contraccolpo nei suoi interessi, nella sua economia -ha avvertito la leader di Fdi- sbaglia di grosso".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli