Meloni: si chiamano sardine ma nascondo stessi squali di sempre

Pat

Ravenna, 24 gen. (askanews) - Alcuni partecipanti a una manifestazione del movimento delle Sardine hanno nei giorni scorsi "aggredito un nostro militante di colore". Così hanno dimostrato che "si chiamano sardine ma nascondono squali, gli stessi squali di sempre". Lo ha detto la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, alla manifestazione di chiusura della campagna elettorale del centrodestra a Ravenna.

"Un nostro militante di colore - ha detto Meloni - è stato aggredito di insulti razzisti. Il famoso movimento spontaneo spinto dall'establishment. Oggi hanno avuto anche l'endorsement di George Soros, il campione mondiale della speculazione finanziaria. E abbiamo avuto la conferma che si chiamano sardine ma nascondono squali, gli stessi squali di sempre, gli squali che conosciamo da una vita".