Meloni: "Sui vaccini molta confusione, Scanzi avanti e 80enni aspettano"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Sui vaccini "vedo molta confusione, intanto sulle priorità nell'assegnazione delle vaccinazioni. Quando leggo che più della metà degli over 80 non ha ricevuto il vaccino allora mi vien da dire che c'è qualcosa che non va. Dalle categorie più a rischio si dovrebbe partire, mi pare che le scelte siano confuse. Oggi leggo che il giornalista Andrea Scanzi, 46enne, si è vaccinato. Ora non conosco il caso nello specifico, ma poi vedi che chi ha più di 80 anni attende il vaccino allora ti chiedi che stia succedendo". Lo ha detto la leader di Fdi Giorgia Meloni, ospite di 'Live non è la D'Urso' su Canale 5.

"Io avrei dato anche priorità alle vaccinazioni a domicilio, perché è inutile chiudere bar e ristoranti se poi costringi gli over 80 a prendere i mezzi pubblici per andarsi a vaccinare", ha aggiunto.