Meloni sull'inchiesta Lobby Nera: "Valuterò quando avrò gli elementi"

·2 minuto per la lettura
Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Intercettata dai microfoni di Fanpage.it, Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, ha commentato quanto emerso dall’inchiesta Lobby Nera dello stesso giornale online: “Chiedo ufficialmente a Fanpage di darmi l’intero girato di questo lavoro di tre anni che sostiene di aver fatto. Chiaramente io sono una persona molto rigida su diverse materie, e voi lo sapete. Però non giudico i miei dirigenti sulla base di un filmato. Mi consentirete di non giudicare un mio dirigente (Carlo Fidanza, capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento europeo ndr) che conosco da oltre 20 anni, che sono rimasta molto colpita a vedere raccontato così, sulla base di un video montato da voi e curiosamente mandato in onda a due giorni da voto”.

Inchiesta Lobby Nera, Meloni: “Datemi le 100 ore di girato per valutare quanto accadauto”

“Mi consentirete di non passare per oro colato qualcosa che viene registrato in 100 ore e mandato in 10 minuti a un giorno dall’inizio del silenzio elettorale. A me pare che il giornalismo di inchiesta se vuole cominciare a essere serio queste cose dovrebbe anche farle non esattamente a ridosso del voto, perché darebbe maggiore credibilità a qualcosa che può essere utile a tutti“, ha aggiunto Giorgia Meloni.

“Io ho detto che il montaggio lo avete fatto voi. In Fratelli d’Italia non c’è spazio per razzisti, antisemiti e per paranazisti. Lo sapete benissimo, tant’è che le persone ritratte in quel video sono state allontanate da Fratelli d’Italia. Se qualcuno le ha ricontattate per ravanare dieci voti di preferenza secondo me ha fatto un errore gravissimo. Ma da qui a raccontare la tesi che ci sono gruppi paranazisti che governano Fratelli d’Italia… Sono condanne che non ho problemi a fare, me le date però le 100 ore di girato per consentirmi di valutare nel merito quanto accaduto?”, ha proseguito Meloni, dopo la precisazione su alcuni momenti specifici mostrati nel video, come i riferimenti alla birreria di Monaco e i commenti sessisti, razzisti e nostalgici su Hitler.

Inchiesta Lobby Nera, Meloni: “Sono sempre stata chiara sull’onestà e sui rapporti con determinati ambienti”

Giorgia Meloni ha detto di essere sempre stata “estremamente chiara con tutti i dirigenti di Fratelli d’Italia, sia sul tema dell’onestà che sul tema dei rapporti che non si devono avere con determinati ambienti. Sono sempre stata chiara. Ma Fratelli d’Italia è un partito enorme ormai, che ha migliaia di dirigenti e quindi io non posso sapere cosa fa ciascuno. Sono però una persona molto rigida nella valutazione”.

Inchiesta Lobby Nera, Meloni: “Quando avrò tutti gli elementi, valuterò”

Giorgia Meloni si era dichiarata pronta a prendere le decisioni necessarie nel caso in cui fossero state ravvisate delle responsabilità reali (“vedrò Fidanza, certo, però continuerò a chiedere anche a voi le 100 ore di girato. Quando avrò gli elementi completi per valutare, nel bene o nel male, valuterò“). Ma nel frattempo Carlo Fidanza si è autosospeso dal partito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli