Meloni, suo libro messo a testa in giù: leader FdI contro prof

·1 minuto per la lettura

I libri di Giorgia Meloni messi a testa in giù in una libreria e un post in cui un prof universitario scrive "nelle librerie Feltrinelli può capitare...via" e "pazienza è temporaneo, solo un po' di mal di testa". E così la leader FdI replica su Facebook con tanto di screenshot dei commenti: "Ma vi sembra normale che un docente universitario scherzi sui miei libri ribaltati per simulare il fatto che io venga appesa? Ecco a voi - continua - l’esempio di una delle tante 'menti' che insegnano ai giovani il rispetto, la tolleranza, la libertà di pensiero e il confronto civile. Menomale che i cattivi seminatori di odio siamo noi di destra...", sottolinea.

"Esprimo la mia solidarietà a Giorgia Meloni. Mettere a testa in giù il suo libro è davvero un gesto squallido. Siamo in una democrazia e ci vorrebbe sempre rispetto nei confronti delle idee degli avversari politici. Nessuno ha il diritto di negare o cancellare il pensiero di una persona". Lo afferma Claudio Durigon, sottosegretario al Mef e deputato della Lega.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli