Meloni: vigileremo ma su rete unica si va verso proposta FdI

featured 1615189
featured 1615189

Monza, 30 mag. (askanews) -“A me pare che si stia materializzando quello che Fratelli d’Italia sta chiedendo da 4 anni: l’Italia ha bisogno di una rete, intesa come infrastruttura, di proprietà pubblica, non verticalmente integrata, e dunque che non venda il servizio. Mi pare che dopo anni che noi cerchiamo di fare questa battaglia in Parlamento che sia lì che si va ad arrivare”. Così Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, interpellata – a margine di una iniziativa elettorale a Monza – sul Memorandum of Understanding siglato tra Cdp, Tim e Open Fiber.

“Chiaramente bisogna vigilare che ad esempio i debiti della società che ha gestito la rete in questi anni, nello specifico Tim, non vengano scaricati sui contribuenti con la nuova società che è a prevalenza di partecipazione pubblica. C’è un lavoro di vigilanza che ancora va fatto, capire quali siano esattamente i contorni, però sicuramente questa vicenda dimostra ancora una volta che le proposte che FdI faceva per prima tanti anni fa poi sono diventate di dominio pubblico”, ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli