Memo Remigi, la sua verità sulle accuse di molestia: ecco cos'ha detto

Italian singer Memo Remigi during the photocall of the television broadcast Dancing with the stars at Rai Foro Italico Auditorium. Rome (Italy), October 14th, 2021 (Photo by Massimo Insabato/Archivio Massimo Insabato/Mondadori Portfolio via Getty Images)
Memo Remigi, la sua verità sulle accuse di molestia: ecco cos'ha detto (Photo by Massimo Insabato/Archivio Massimo Insabato/Mondadori Portfolio via Getty Images)

Dopo le accuse di molestie in diretta tv, con seri provvedimenti nei suoi confronti, Memo Remigi è tornato a parlare di quanto successo. Ecco cos'ha detto.

VIDEO - Chi è Memo Remigi, il volto noto dello spettacolo cacciato dalla Rai per molestie

Ospite di Massimo Giletti nel salotto di "Non è l'Arena", in onda su La7, Memo Remigi ha detto la sua verità sulle accuse di molestia che lo hanno coinvolto dopo aver palpeggiato Jessica Morlacchi.

LEGGI ANCHE: Memo Remigi: "Sono distrutto, provvedimento ingiusto"

LEGGI ANCHE: Jessica Morlacchi: “Non denuncerò Memo Remigi, gli voglio bene come se fosse mio nonno”

Giletti comincia proponendo la clip del momento incriminato. "Mi fa un effetto strano", commenta il cantante. Quindi ha aggiunto: "Ho fatto questo gesto stupido. Lavoriamo insieme da un paio d'anni, c'è una grande complicità e soprattutto una grande amicizia, Jessica è una ragazza molto divertente".

LEGGI ANCHE: Memo Remigi si difende: "Non ho molestato Jessica, era una pacchettina portafortuna"

LEGGI ANCHE: Memo Remigi, la giornalista lo difende: "Ipocrisia, si scusino con lui"

Poi ha spiegato: "Io la tenevo con la mano sulla spalla e poi scherzosamente, senza pensare che potessi creare tutto questo pandemonio, è scivolata la mano sulla natica. Lei mi ha dato un piccolo schiaffo sulla mano, l'ha presa e l'ha spostata davanti. E allora, se in questo frangente lei si fosse così risentita o offesa, io alla fine della trasmissione le avrei senz'altro chiesto scusa, ma non mi è stato detto niente".

Potrebbe essersi trattato di soggezione? "Ma non può esserci, io mi sono reso sempre disponibile nei suoi confronti e nei confronti di tutti gli amici con i quali abbiamo condiviso questi ultimi due anni", replica Remigi.

LEGGI ANCHE: Caso Remigi, Jessica Morlacchi rompe il silenzio: il post

LEGGI ANCHE: Caso Remigi, Anna Pettinelli si sfoga: "E' successo anche a me, ma non l'ho detto"

"Ma Bortone non ti è venuta a dire 'cosa hai fatto?', non c'è stata una riunione?", chiede il padrone di casa "No, assolutamente. A parte il fatto che lo scandalo è uscito dopo diversi giorni, da un tweet recuperato da Striscia la Notizia", risponde l'ex volto Rai, che poi racconta: "Mi arriva una telefonata di un autore del programma. Ero in albergo e mi è stato detto 'Memo rimani due/tre giorni senza venire in trasmissione e vedremo cosa succede, perché hanno pubblicato questa cosa su Twitter. Speriamo non succeda niente, perché è uno scherzo fra di voi'. Io sono rimasto tre giorni in albergo e non ho sentito nessuno".

Quindi ha sottolineato: "Non sono stato convocato da nessuno. Non mi è stata data la possibilità di spiegarmi, un minimo di processo".

LEGGI ANCHE: Serena Bortone torna sul caso Remigi: "Dispiaciuta, però..."

LEGGI ANCHE: Caso Memo Remigi, parla Jessica Morlacchi: "Mi aspettavo delle scuse, non menzogne"

Remigi ammette di non aver più avuto modo di sentire Jessica Morlacchi, ma precisa: "Magari le offrirò un bel mazzo di rose rosse".

GUARDA ANCHE - Chi è Jessica Morlacchi, l’ex leader dei Gazosa molestata in diretta Tv