Memorandum Ruanda, Unhcr e Unione africana per rifugiati in Libia -2-

Dmo/Red

Roma, 10 set. (askanews) - Verrà evacuato un primo gruppo di 500 persone, provenienti prevalentemente dal Corno d'Africa, tra cui vi sono anche bambini e adolescenti a rischio. Dopo l'arrivo dei rifugiati e richiedenti asilo evacuati, l'UNHCR continuerà a cercare soluzioni alla loro situazione.

Mentre alcuni potrebbero beneficiare del reinsediamento in paesi terzi, altri riceveranno assistenza per tornare nel paese dove hanno precedentemente ricevuto asilo, oppure per fare ritorno nel proprio paese qualora le condizioni di sicurezza lo permettano. Alcuni potrebbero rimanere in Ruanda, previa autorizzazione da parte delle autorità competenti.(Segue)