Menarini, accordo con Radius per farmaco contro carcinoma mammario

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - Il Gruppo Menarini ha raggiunto con Radius Health, azienda quotata al Nasdaq, un accordo per la licenza esclusiva e mondiale per lo sviluppo e la commercializzazione di elacestrant per il trattamento del carcinoma mammario in stadio avanzato.

Con questo accordo Menarini acquisisce in licenza i diritti globali per lo sviluppo e commercializzazione di elacestrant, un SERD orale (degradatore selettivo del recettore degli estrogeni), attualmente in fase 3 in sviluppo avanzato. Radius ricevera' 30 milioni di dollari di upfront e fino a 320 milioni di dollari di milestones, oltre royalties.

"Elacestrant si inserisce perfettamente nel nostro portafoglio oncologico globale dopo la nostra recente acquisizione di Stemline Therapeutics e la nostra entrata nel mercato biofarmaceutico americano. I SERD orali hanno il potenziale di far parte di nuove terapie per il carcinoma mammario e siamo entusiasti di avere la possibilita' di portare avanti lo sviluppo di elacestrant e dare nuove opzioni terapeutiche per aiutare i pazienti", commenta Elcin Barker Ergun, amministratore delegato del Gruppo Menarini.

"Menarini sara' un fantastico partner globale in questo programma e, visti i loro recenti investimenti e l'espansione nel settore oncologico, siamo estremamente lieti di aver completato questa operazione con loro", spiega Kelly Martin, amministratore delegato di Radius.

(ITALPRESS).

sat/com