Meningite, bambino di 3 anni ricoverato a Bergamo

meningite

Un bambino di soli 3 anni nella notte tra Natale e Santo Stefano è stato ricoverato d’urgenza presso l’ospedale Papa Giovani XXIII di Bergamo per via di una meningite batterica. Il piccolo è in gravi condizioni

Meningite, altro bambino colpito a Bergamo

Un bambino di tre anni nella notte tra Natale e Santo Stefano è stato ricoverato d’urgenza presso l’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Il piccolo è originario di Villa San Carlo, piccola frazione di Valghreghentino (provincia di Lecco), ma aveva accusatoi sintomi della meningite già al pronto soccorso del suo paese.

Per questo motivo è stato subito trasportato a Bergamo, dove ora le sue condizioni rimangono stabili, se pur veramente critiche, visto lo stadio in cui si è evoluta la meningite di origine batterica.

Bergamo, 4 casi in un mese

Questo è il quarto caso di meningite che vede protagonista il suolo bergamasco: già a metà dicembre il batterio aveva colpito tre giovani di Villongo, una piccola frazione che ha visto perdere la vita dapprima una studentessa universitaria di 19 anni, poi una giovane 16enne, e infine un operaio di 36 anni, ora ricoverato all’ospedale di Brescia.

Per loro si prevede una guarigione lenta, e intanto nel paese e nelel zone limitrofe è scattata la campagna di vaccinazione gratuita offerta dall’ATS, rivolta soprattutto ai residenti tra i 18 e 50, visto che il meningocco colpisce soprattutto ospiti di quell’età anagrafica.