A meno di due anni dal crollo del 14 agosto 2018 sul viadotto torna un veicolo civile

prima auto nuovo ponte genova

Alle 9:57 di questa mattina, 22 giugno, la prima auto ha attraversato il nuovo ponte di Genova. Lo ha reso noto la Webuild, azienda che si occupa della costruzione del viadotto, spiegando che a bordo c’era Pietro Salini, Ad della società. Di “traffico” poi sul ponte ce n’è stato molto oggi data la visita del leader della Lega Matteo Salvini con il governatore Giovanni Toti e il commissario Marco Bucci, oltre al deputato della Lega Edoardo Rixi. Nella giornata di sabato scorso, Bucci e Toti erano andati sul ponte per la prima volta dalla sua costruzione. Avevano parcheggiato le auto e lo avevano attraversato a piedi.

Ponte di Genova, il passaggio della prima auto

“Abbiamo urgenza di sapere a chi dobbiamo consegnare il ponte e chi si dovrà occupare del collaudo finale. È un passaggio obbligato per aprire il ponte, mentre il collaudo statico e tutti gli altri collaudi li faremo noi. Se non arriveranno risposte, ho già detto che siamo pronti a risalire il Tevere in barca”. Così il commissario per la ricostruzione del ponte e sindaco di Genova, Marco Bucci, durante la visita al cantiere del segretario della Lega Matteo Salvini.

Come detto alla guida dell’automobile c’era l’Ad di Webuild, Pietro Salini, che ha cosi commentato: “Quello di oggi è stato il primo attraversamento di un’automobile civile sul viadotto che Webuild sta portando a termine insieme a Fincantieri e Italferr in tempi record. Passeggiare qui sopra oggi è un’emozione unica. Racconta tutto lo sforzo e la passione di questi mesi, ma racconta anche che in Italia le grandi opere si possono fare e si possono fare in tempi brevi”.