"Meno web e cellulari e più sport contro epidemia obesità"

webinfo@adnkronos.com

Preoccupano gli ultimi dati sul l'obesità dei giovanissimi italiani. "Il problema non è solo legato all'alimentazione sbagliata, ma alla passione per web, cellulari e tablet, che toglie tempo allo sport. I ragazzi si muovono troppo poco". Lo spiega all'Adnkronos Salute Giorgio Meneschincheri, specialista in medicina preventiva e direttore medico delle relazioni esterne della Fondazione Policlinico Gemelli, a margine di Tennis & Friends, l'evento dedicato a sport e salute in coso al Foro Italico a Roma. 

"Il messaggio ai genitori è quello di scegliere tra le tante discipline e far fare più sport ai ragazzi: meno web e più sport", conclude.