Menopausa: pelle tonica e idratata

·1 minuto per la lettura

La fase della menopausa non deve più essere temuta, almeno non dal punto di vista della bellezza della nostra pelle.

A questo proposito il team di Cover Media ha interpellato l’esperto della clinica DEFINE, dottor Benji Dhillon.

«Durante la menopausa, i livelli di estrogeno calano vertiginosamente e questo porta alla riduzione dell’abilità che la pelle ha di ripararsi e di produrre nuovo collagene», ha spiegato lo specialista di chirurgia cosmetica. «La riduzione di collagene causa pelle “cadente”, in particolare nell’area del collo e delle mascelle».

E allora, come evitiamo l’inevitabile?

«Per riportare equilibrio alla pelle, possiamo considerare l’assunzione di ormoni bioidentici, che possono levigare la pelle e avere un impatto molto positivo».

Gli ormoni biodentici sono farmaci che possiedono una formula chimica analoga a quella dell'ormone carente, in questo caso l’estrogeno.

«Prenderci cura della pelle è un must assoluto!», dice l’esperto. «Cambiamo regime se questo già non comprende retinolo, vitamina C e resveratrolo, che aiutano ad illuminare e tonificare la pelle».

Come prodotti, proviamo il brand Paula’s Choice con 1% Retinol Treatment, il siero Retinol Serum di Environ e SkinCeuticals Retinol 0.3.

Environ e SkinCeuticals offrono anche formule con resveratrolo, mentre The Ordinary ha lanciato il Resveratrol 3% + Ferulic Acid 3%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli