Meranda: "Quarto uomo? No comment"

Nel video l'avvocato Gianluca Meranda all'uscita dall'interrogatorio di oggi in merito all'inchiesta sui fondi russi della Lega. "L'ho scritto e confermo", dice ancora Meranda in merito alla lettera da lui inviata a Repubblica in cui rivendicava la legittimità della trattativa al Metropol. Alla domanda se durante l'interrogatorio i magistrati gli avessero chiesto dell'eventuale quarto uomo presente al Metropol, l'avvocato spiega che "non c'è stato modo perché non ho collaborato in questo senso". Per il resto, dice Meranda, "non ho nessun altro commento".