Merano, motociclista aggredisce poliziotti

·2 minuto per la lettura
Merano
Merano

Un uomo che viaggiava a bordo di uno scooter è stato fermato dalle forze dell’ordine per un controllo: in questo contesto, il motociclista ha presto iniziato a dare in escandescenze ed è stato, quindi, arrestato. La vicenda si è consumata in prossimità dell’ingresso dell’Hotel Terme, a Merano.

Merano, uomo minaccia e aggredisce gli agenti della Polizia municipale

Nella mattinata di martedì 13 luglio, un gravissimo episodio si è verificato all’entrata dell’Hotel Terme di Merano, capoluogo della comunità comprensoriale del Burgraviato, situato nella provincia autonoma di Bolzano, in Trentino-Alto Adige.

Un uomo, infatti, è stato bloccato per un controllo assicurativo mentre si trovava alla guida del suo scooter. Poco dopo essersi fermato, il soggetto ha mostrato segni di impazienza per poi rivolgersi in modo aggressivo nei confronti degli agenti della Polizia municipale della città del Passirio che stava effettuando il regolare controllo.

Merano, uomo minaccia e aggredisce poliziotti: la vicenda

In considerazione dell’atteggiamento irruento esibito dall’uomo, gli agenti della Polizia municipale di Merano hanno tentato di tenere sotto controllo la situazione e impedirne la degenerazione.

A un certo punto, tuttavia, il motociclista ha improvvisamente impugnato un cacciavite e si è scagliato contro l’auto di servizio della polizia, rompendone i vetri e danneggiandone in modo considerevole la carrozzeria. Il soggetto, inoltre, ha assalito anche i pubblici ufficiali presenti sul posto, ferendo uno dei poliziotti. Intanto, mentre il secondo agente provava a riportare l’uomo alla calma, il motociclista ha continuato a rivolgergli minacce, gridando a squarcia gola la frase: “Io non ho niente da perdere”.

Merano, uomo minaccia e aggredisce poliziotti: il video e la denuncia

Il drammatico e imprevedibile episodio segnalato all’ingresso dell’Hotel Terme di Merano è stato documentato con un video girato al momento dell’accaduto. Il filmato, della durata di pochi secondi soltanto, mostra l’aggressione dell’uomo e i tentativi della polizia di ripristinare l’ordine.

In seguito alla colluttazione e al pesante danneggiamento dell’auto di servizio, l’uomo è stato posto in stato di fermo e trasferito presso la stazione della Polizia municipale, scortato dagli agenti. Non appena raggiunta la stazione, il soggetto è stato denunciato e dovrà rispondere per i reati di aggressione e lesione a pubblico ufficiale e per il danneggiamento della vettura.

Il poliziotto ferito, invece, è stato soccorso dai sanitari del 118 e non sembra essere in pericolo di vita.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli