'Meraviglia di Puglia': le grotte da vedere almeno una volta nella vita

·1 minuto per la lettura

La rima è facile, ma è più che azzeccata per le Grotte di Castellana che vengono semplicemente definite ‘Meraviglia di Puglia’. Il complesso ipogeo si trova nelle Murge ed è spettacolare, tanto da attirare ogni anno migliaia di turisti e appassionati di natura.

Grotte di Castellana, da non perdere nelle Murge

La Puglia, lo sappiamo bene, non offre soltanto un mare cristallino e una spiaggia bianchissima: anche il sottosuolo del tacco dello Stivale è ricchissimo e in questo caso il comune di Castellana Grotte ne è un mirabile esempio.

LEGGI ANCHE: -- Se vai in Puglia puoi vedere l'effetto ottico delle barche che volano sull'acqua

Ospita infatti un vasto complesso di cavità di origini carsiche che scende fino a 120 metri in profondità, dove tutto è iniziato più di 100milioni di anni fa.

Stalattiti, stalagmiti, canyon e cunicoli illuminati dalla luce che filtra dall’alto, rimbalza da una parete all’altra e crea giochi di luci e ombre più che mai suggestivi.

Le Grotte di Castellana sono un vero e proprio universo sottoterra da scoprire da soli o con la propria famiglia, all’interno di un percorso fattibile per tutti che dura circa 2 ore per tre km tra andata e ritorno.

Grotte di Castellana, curiosità sulla Bianca e la Grave

Le cavità naturali perfettamente conservate ad una temperatura che oscilla tra i 14 e i 18°C ospitano la Grotta Bianca e la Grotta Grave. La prima si staglia di fronte agli occhi dei visitatori attratti dal bianco candido delle formazioni calcaree; la seconda è magistralmente illuminata da un’apertura superiore che lascia filtrare la luce accarezzando le facciate frastagliate della caverna.

Foto: Shutterstock

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli