Mercato usato, 7 italiani su 10 comprerebbero auto online

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 16 giu. (askanews) - L'auto usata a portata di click. Sette italiani su dieci acquisterebbero il proprio veicolo online su una piattaforma certificata. È quanto rivela la nuova indagine di CarNext, uno dei principali marketplace online B2C e B2B di auto usate in Europa, realizzata con mUp Research.

Gli automobilisti italiani - emerge dalla ricerca - vanno alla ricerca di nuove soluzioni, ritrovandole nel mercato online dei veicoli usati, complici il boom del digitale e la crisi dei chip unita al rincaro delle materie prime che hanno colpito la filiera automotive, rallentando i tempi di produzione e consegna delle vetture nuove. Il web, infatti, rappresenta un nuovo punto di riferimento per l'usato. Più del 90 per cento degli intervistati pensa che acquistare un'auto di seconda mano online da un operatore certificato sia una scelta conveniente, e che si tratterà di un veicolo affidabile e revisionato, quasi come se si acquistasse un'auto nuova. La scelta di comprare su un marketplace è più popolare tra i millennials e la GenZ, come dimostra la risposta di più del 77,6 per cento degli intervistati nella fascia 18-34 anni. Complessivamente, soltanto l'8 per cento gli abitudinari del "se non vedo, non compro".

Dall'indagine - realizzata su un campione rappresentativo della popolazione nazionale adulta e patentata - è emerso che il 54 per cento dei rispondenti, per la scelta di acquisto online dell'auto usata, considera prioritaria la sicurezza nel pagamento e la durata della garanzia; a seguire, per il 42,7 per cento è fondamentale la possibilità di permuta del veicolo attuale.

Tra i driver che orientano la scelta dell'automobile con questa modalità, è emerso che il primo fattore a cui si fa attenzione è il prezzo: un automobilista su tre acquista l'auto in base al costo. Sempre con un occhio al portafogli, il secondo criterio con cui si sceglie l'auto è quello dei consumi di carburante; a seguire la durata della garanzia e la marca. "Se fino a qualche tempo fa, prima della pandemia, la sfida era portare il cliente ad acquistare su un marketplace, anziché in negozio, adesso tutti comprano online. Nel mercato odierno per noi operatori il tema della fiducia diventa prioritario - spiega Dalisa Iacovino, managing director di CarNext per l'Italia -. In CarNext lavoriamo ogni giorno per essere riconosciuti come un operatore serio, di cui l'utente può fidarsi, e lo facciamo anche grazie alla collaborazione con partner che condividono il nostro modo di agire e i nostri valori. In quest'ottica, proponiamo una vasta offerta di auto usate di alta qualità con manutenzione completa, garantendo assistenza e supporto nell'acquisto e nel-post vendita, non tralasciando nessun passaggio della customer experience".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli