Mercedes EQS SUV: disponibile in Italia in quattro versioni

(Adnkronos) - Con EQS SUV, Mercedes-Benz compie un grande passo avanti verso la mobilità a zero emissioni e si avvicina ancora di più agli obiettivi di “Ambition 2039”.

Il modello sarà infatti interamente prodotto con un bilancio di CO2 neutrale.

La nuova EQS SUV condivide con la versione Berlina il passo lungo (3.210 millimetri), ma è più alta di 20 centimetri abbondanti.

Il suo “purpose design”, con sottoscocca liscio e tendina del radiatore quasi sempre chiusa portano all'ottimizzazione dei flussi nei punti tipici di un SUV che ha permesso di ottenere una combinazione inedita di spaziosità ed efficienza aerodinamica.

L'assetto della nuova EQS SUV presenta un asse anteriore a quattro bracci e un asse posteriore multilink. Le sospensioni pneumatiche AIRMATIC con regolazione adattiva dell'ammortizzazione ADS+ sono invece di serie. Si tratta di un sistema molto utile soprattutto nelle strade sterrate perchè il livello della vettura può quindi essere sollevato di diversi centimetri.

Oltre ai programmi ECO, COMFORT, SPORT e INDIVIDUAL del DYNAMIC SELECT, le versioni 4MATIC di EQS SUV dispongono anche del programma OFFROAD per la guida appunto in fuoristrada.

Negli interni spicca l'MBUX Hyperscreen (a richiesta). Si tratta di un grande display arcuato che copre quasi l'intera superficie tra i due montanti anteriori e si compone di tre monitor che, essendo disposti sotto un vetro di copertura comune, sono percepiti visivamente come uno schermo unico.

Il display OLED da 12,3 pollici costituisce l'area di visualizzazione e comando dedicata al passeggero anteriore.

Mercedes me Charge dispone di una delle reti di ricarica più estese al mondo, al momento vanta oltre 700.000 punti di ricarica in CA e CC, di cui circa 300.000 in Europa.