Mercedes GLE 63 AMG 2020: motore, assetto e design da sportiva

Mercedes GLE 63 AMG

Mercedes GLE 63 AMG 2020 è la prova tangibile che non c’è limite al meglio. La casa automobilistica tedesca, infatti, è rinomata in tutto il mondo per le sue auto estremamente versatili. Che si stia parlando di lusso, di berline, di suv o di qualunque altro segmento, se dici “Mercedes” pronunci “potenza”. é con questo spirito che nasce il nuovo Suv del 2020. Si riparte dal modello precedente, a cui non mancava niente, e si procede con i miglioramenti. La versione 2020 del suv tedesco è dotata di un motore eccezionale, un infotainment all’ultimo grido e di un look virile.

Mercedes GLE 63 AMG: motore

Partiamo con le notizie più interessanti. Il motore che si cela sotto il cofano è un V8 con Eq Boost che più raggiungere due varianti: una da 571 Cv ed un’altra da 612. La base di entrambe, è l’affidabile V8 4.0 biturbo e la versione più piccola raggiunge 750 Nm mentre quelli a disposizioni per la maggiore sono 850. I risultati sono prestazioni semplicemente strepitose: 250 km/h in un soffio , ovvero da 0 a 100 ci mettono 4.0 secondi netti la versione inferiore e 3,8 il top di gamma.

dimensioni Mercedes GLE 63 AMG

Il cambio scelto per tutte e due è l’ automatico integrale TCT 9G, con trazione integrale 4Matic+: così si può modificare la ripetizione della coppia in base alla modalità di guida selezionata. Il motore V8 ha la possibilità di disattivare quattro cilindri su 8 per avere 3.250 giri al minuto ed ottenere, grazie anche ad altre soluzioni, un consumo proporzionato di 11,5 l ogni 100 km e 261 g/km.

Comfort da Mercedes

Le sospensioni scelte per entrambe le versioni sono le AMG Ride Control+ di altezza variabile fra -10 e +55 mm, in base a dove si guida, se in strada o fuoristrada. L’assetto è notevolmente migliorato grazie all’ AMG Ride Control. Si tratta di barre antirollio attive. La 63 S ha l’esclusiva di aggiungere anche i supporti motore attivi.

interni Mercedes GLE 63 AMG

Per quanto concerne l’impianto frenante, ci sono dei dischi anteriori da 400 mm che vanno ad unirsi con dischi posteriori da 370 mm ed inoltre le pinze a sei pistoncini. I cerchi sono ovviamente in lega, da 20″.

Il Dynamic Select offre la possibilità di scegliere fra sette modalirà di guida, suddivise in diversi parametri: Comfort, Sport, Sport+, Individual, Trail, Sand e la Race in esclusiva per la versione S.

Design elegante

Anche l’occhio vuole la sua parte, e i designer Mercedes lo sanno benissimo. Il design scelto per questo Suv è quello tipico della AMG in ogni sua componente, curata e selezionata con grande attenzione.

Mercedes GLE 63 AMG 2020 prezzo

Sia il design che le dotazioni interne, unite ovviamente all’aerodinamica, la rendono assolutamente riconoscibile. Ci sono infatti, dei dettagli selezionati appositamente per la AMG 63: cerchi in lega, paraurti e griglia frontale hanno inserti in nero lucido, i terminali di scarico invece differiscono fra la 63 e la 63 S.

L’abitacolo è sportivo, con i sedili rivestiti in pelle nappa. Il volante è quello AMG con paddle in alluminio. La consolle si trova al centro con comandi dedicati. La grafica è personalizzata nell’infotainment, che aggiunge MBux e schermate Performance.