Mercedes, ecco Plug and Charge per semplificare ricarica Eqs

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 24 mar. (askanews) - Mercedes lancia la funzione me Charge Plug & Charge che rende ancora più semplice caricare l'ammiraglia elettrica Eqs nelle stazioni di ricarica pubbliche: la ricarica inizia non appena il cavo di ricarica è collegato; non è richiesta alcuna ulteriore autenticazione da parte del cliente. Il veicolo e la stazione di ricarica comunicano direttamente tramite il cavo di ricarica. Le informazioni sulla compatibilità di una stazione di ricarica con Plug & Charge sono disponibili sulla mappa di navigazione dell'Eqs e nell'app Mercedes me. È anche possibile cercare stazioni di ricarica specifiche. L'autenticazione sarà inizialmente disponibile presso le stazioni di ricarica rapida Ionity in tutta Europa e presso stazioni selezionate negli Stati Uniti. Per promuovere l'uso di elettricità da fonti rinnovabili Mercedes utilizza le garanzie di origine per "rendere verde" il processo di ricarica, la cui qualità è definita da un'etichetta ecologica. Ciò garantisce che una quantità equivalente di elettricità da fonti rinnovabili venga immessa nella rete per compensare la ricarica di un veicolo elettrico. Mercedes me Charge è una delle reti di ricarica più grandi al mondo ed è in continua espansione. Attualmente comprende circa 500mila punti di ricarica n tutto il mondo, di cui oltre 200mila in Europa, dove i clienti me Charge possono contare anche su oltre 400 operatori di stazioni di ricarica pubbliche. In Giappone grazie allo standard di ricarica CHAdeMO ("Charge de Move") l'EQS consentirà anche la ricarica bidirezionale verso la rete o l'abitazione (V2G e V2H).