Mercedes: in primo trim. vendite globali +22,3%, vola mercato Cina (+60%)

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 7 apr. – (Adnkronos) – Si è chiuso con 590.999 unità vendite a livello globale, pari a un incremento annuo del 22,3%, il primo trimestre 2021 di Mercedes-Benz Cars . Una performance, si sottolinea a Stoccarda, spinta dall'andamento dei due principali mercati mondiali, quello cinese e quello statunitense, oltre che dalla forte domanda per i modelli elettrificati della gamma xEV, che in Europa hanno rappresentato un quarto delle vendite di Mercedes-Benz e smart. A livello globale, le plug-in e le 100% elettriche dei due brand sono salite al 10% delle vendite totali, con circa 59.000 unità (di cui 16.000 elettriche 'pure').

A livello regionale spicca il +46,6% della regione Asia-Pacifico , risultato trainato dalle vendite in Cina dove è stato raggiunto un nuovo record con 222.520 auto consegnate nel primo trimestre (+ 60,1%). In Europa, le consegne dei due marchi sono state, nonostante le misure di blocco in corso in molti mercati all'inizio dell'anno, leggermente superiori al primo trimestre del 2020 (+ 1,8%) mentre le vendite in Nord America sono state pari a 88.318 unità (+ 12,5%) con un +15,5% negli Stati Uniti (78.256 unità)dove Mercedes-Benz è stato il marchio di auto di lusso più venduto nel primo trimestre.

Per l'immediato futuro l'attenzione è sui risultati dei nuovi modelli 100%elettrici: il Suv compatto Eqa presentato a gennaio ha già raccoltro circa 20 mila ordini "una risposta che rappresenta un inizio incoraggiante per il 2021 di Mercedes-EQ" ha sottolineato Britta Seeger, responsabile Marketing e vendite di Mercedes. Oltre alla Eqa l'anno in corso vedrà il lancio di Eqs, Eqb ed Eqe, tre anteprime che porteranno la gamma elettrica a un totale di sei modelli mentre la gamma di prodotti xEV vedrà un totale di circa 30 varianti ibride plug-in entro la fine del 2021.