Meritocrazia Italia, fissata programmazione per prossimo anno

·1 minuto per la lettura

A venti giorni dal III Congresso Nazionale di Silvi Marina presso la sede nazionale di Roma si è riunita l'intera dirigenza di Meritocrazia Italia unitamente al Presidente, Consiglio di Presidenza, Ministeri, Responsabili e Coordinatori regionali per un totale di 50 presenze per delineare le linee programmatiche, l'organizzazione e le attività del movimento per il prossimo anno. La riunione che si è svolta nelle giornate di venerdì e sabato mattina ha descritto la riorganizzazione interna all'esito dell'approvazione della mozione Congressuale. Vi saranno delle direzioni nazionali con attività convegnistica programmate in presenza ogni due mesi e la prima si svolgerà in Veneto nel mese di novembre. A seguire Piemonte, Toscana, Sardegna e Puglia.

Si intensifica l'impegno dei Ministeri nell'attività di proposizione normativa e di studio approfondimento in esecuzione alle mozioni approvate all'esito del Congresso e programmi presentati unitamente al focus costante sull'ambiente e all'agenda politica nazionale ed internazionale. È stato presentato il programma formativo della scuola politica "Crea" che avrà luogo a partire da dicembre. Ogni coordinatore regionale così come ogni responsabile dei ministeri e direttori hanno avuto la possibilità di esprimersi e confrontarsi con il Consiglio di Presidenza.

I coordinatori regionali in piena autonomia e nel rispetto dei cronoprogramma e delle mozioni approvate in sede congressuale, organizzerà direzioni regionali mensili in cui affronteranno tematiche di natura territoriale con possibilità di utilizzare la piattaforma nazionale per la divulgazione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli