Merkel si dice “molto preoccupata” per la situazione di Navalny

·1 minuto per la lettura
featured 1288451
featured 1288451

Roma, 20 apr. (askanews) – La cancelliera tedesca Angela Merkel si è detta “molto preoccupata” per la situazione in cui si trova l’oppositore russo Alexei Navalny, attualmente in un ospedale per detenuti nel territorio della colonia penale della Regione di Vladimir e in sciopero della fame dal 31 marzo per protestare contro le sue condizioni di detenzione. La leader tedesca in videoconferenza davanti all’Assemblea parlamentare del Consglio d’Europa ha affermato:

“Proprio in questi giorni siamo molto preoccupati per la situazione di Alexei Navalny, e il governo tedesco, assieme ad altri, lavora per garantire perché riceva le cure mediche adeguate. Siamo molto preoccupati e cerchiamo di utilizzare la nostra influenza”, ha affermato davanti ai membri dell’organizzazione intergovernativa formata da 47 Stati, tra cui la Russia.

“Complessivamente abbiamo con la Russia numerosi… Conflitti, che purtroppo rendono le nostre relazion difficili, sono tuttavia sempre aperta a qualcuno che dica ‘dobbiamo parlare'”, ha sottolineato.

“Guardando alle frontiere esterne dell’Europa e nell’Est Europa vediamo ancora oggi che la pace e la sicurezza, la stabilità e la prosperità sono tutt’altro che ovvie”, ha concluso.