Merola: Marco Biagi riformatore, aveva a cuore il lavoro

Pat

Bologna, 19 mar. (askanews) - "Marco Biagi era un riformatore e aveva a cuore il lavoro, in particolare quello delle persone più giovani". Lo ha detto il sindaco di Bologna, Virginio Merola, nel giorno dell'anniversario dell'uccisione del giuslavorista da parte delle Nuove Brigate Rosse. "Il nostro dovere - ha detto il primo cittadino - è quello di ricordare e di non sprecare l'eredità così importante del suo pensiero e del suo impegno".

Merola si è recato sotto l'abitazione in via Valdonica a Bologna dove 18 anni fa è stato ucciso Marco Biagi e ha deposto un cesto di fiori nella Piazzetta che porta il suo nome accanto a via Valdonica. Era presente il figlio del professore, Lorenzo Biagi.

"In questo anniversario così particolare ho voluto non far mancare l'omaggio del Comune di Bologna e dei cittadini a un concittadino assassinato barbaramente - ha spiegato -. Alla moglie Marina, ai figli e a tutti i familiari desidero ricordare che il Comune è al loro fianco".