Mes, Amendola: dati alla mano, valuteremo a luglio necessit Italia

Fco

Roma, 8 giu. (askanews) - "Dati alla mano", il governo valuter nel mese di luglio "le necessit" dell'Italia. Ospite di RaiNews 24, il ministro degli Affari Europei Vincenzo Amendola risponde cos a una domanda su una posizione definitiva dell'esecutivo - impegnato stasera in un vertice di maggioranza - sul Mes (Meccanismo europeo di stabilit).

La posizione "non l'ho mai cambiata", sottolinea l'esponente del PD, "Il governo ha sempre detto - e lo ripeto - di aver attivato tre reti di protezione, gi da settimane, di 540 miliardi. Insieme la Bce ha alzato il programma di acquisto titoli sui mercati fino a pi di 1.300 miliardi. E adesso stiamo negoziando tra bilancio europeo e Recovery Fund per la ripresa quasi altri 1.800 miliardi. Noi stiamo quindi mettendo in campo, chiuderemo il negoziato molto probabilmente a luglio, tutti quelli che sono strumenti di emergenza e di pianificazione del futuro. Come abbiamo sempre detto, quando questo passaggio sar concluso, si valuteranno tutti gli strumenti di politica fiscale europea da attivare. E' evidente che nella maggioranza come nel parlamento" ci sono sull'argomento posizioni eterogenee, "questo mi dispiace perch con l'opposizione sarebbe utile condividere queste scelte di negoziato europeo ma anche di direzione verso il futuro".(Segue)