Mes, Di Maio: per Italia non è sano accelerare firma

Lsa

Roma, 30 nov. (askanews) - Il Mes "come tanti altri trattati, ha bisogno di molti miglioramenti. Non possiamo pensare di firmare al buio trattati come il Mes, che è solo una parte del èacchetto. Ci sono asnche l'Unione bancaria e l'assicurazione sui depositi". Lo ha affermato a Matera il ministro degli esteri e leader del M5s, Luigi Di Maio, in diretta facebook. "Quando avremo letto tutto, potremo verificare se il pacchetto convenga all'Italia oppure no. Secondo me, e' sano per l'Italia non accelerare in maniera incauta, ma difendere i propri interessi, aspettare la fine dei negoziati anche su tutti gli altri aspetti del pacchetto. C'è un negoziato in corso, è bene che proseguano con l'Italia torni protagonista. D'altra parte c'e' stato un cambio di governo e la nuova maggioranza ancora non si è mai espressa". Di Maio ha specificato che "cosi' com'e' scritta, l'Unione bancaria mi preoccupa ancora piu' del Mes. L'assicurazione sui depositi va messa a posto".