Mes, Gelmini: governo spaccato, Conte in aula e poi riaprire negoziato

Pol/Luc

Roma, 28 nov. (askanews) - "Il governo giallorosso è spaccato anche sul Mes. Di Maio e i 5 Stelle da una parte, Gualtieri con Pd e Italia Viva dall'altra. In mezzo Conte che, come sempre, fa il pesce in barile ma che ha trattato in prima persona la riforma del Fondo Salva Stati in Europa. Forza Italia chiede all'esecutivo di fermarsi, di coinvolgere subito il Parlamento - partendo da un'informativa del presidente del Consiglio sul tema - e di riaprire il negoziato con l'Unione europea. Non si scherza con i risparmi degli italiani. Noi avanziamo una proposta di rottura: utilizziamo i 410 miliardi totali a disposizione del Mes, oggi usati prevalentemente per comprare titoli di Stato tedeschi a rendimento zero, per investimenti in infrastrutture per la nuova Europa. Serve sviluppo, serve crescita, serve costruire un nuovo continente. Basta con l'austerità e con la paura, è l'ora del coraggio". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.