Mes, Gentiloni: da polemica Salvini danni per Italia sui mercati

Xfi

Firenze, 23 nov. (askanews) - "Al di là dell'accordo che fu raggiunto dal Governo precedente, penso che anche tutta questa discussione, tradotta in una discussione politica che trasforma questo accordo in una specie di Caporetto del nostro Paese, dia un'impressione pessimistica e ingiustificata dello stato della nostra economia e del nostro sistema bancario. Queste rappresentazioni hanno delle conseguenze negative per l'Italia anche sui mercati finanziari". Lo ha detto il Commissario europeo per gli affari economici Paolo Gentiloni, intervistato alla Festa de Il Foglio, parlando delle polemiche innescate da Matteo Salvini, leader della Lega, sul Meccanismo Europeo di Stabilità.

"Considero -ha aggiunto Gentiloni- che la trattativa che quel Governo ha fatto sulle regole di stabilità sia stata una trattativa accettabile. Si è raggiunta un'intesa da parte del Governo Lega Cinque Stelle. Oggi fa bene il ministro Gualtieri a difendere la sostanza di un'intesa raggiunta dal Governo precedente. E' singolare che chi come Salvini di quel Governo ha fatto parte, lo attacchi. Fa parte di una serie di azioni contro la Ue di cui dobbiamo essere molto preoccupati", ha concluso Gentiloni.