Mes,Ricci:con no si penalizzano Comuni e diritto salute cittadini

Pol/Vep
·1 minuto per la lettura

Roma, 18 set. (askanews) - "Il Mes è uno strumento fondamentale per rafforzare la sanità territoriale del nostro Paese, soprattutto quella del Mezzogiorno e delle aree che più di altre necessitano di investimenti. L'emergenza sanitaria dei mesi scorsi ha dimostrato a tutti quanto sia importante avere dei presidi territoriali che funzionano bene. Lo Stato deve garantire il diritto alla salute dei cittadini, e il Mes va preso perché offre investimenti fino a 37 miliardi di euro per il potenziamento del nostro sistema sanitario nazionale. Lo vogliono i sindaci, che conoscono molto bene le esigenze dei territori e delle loro comunità, e lo vogliono i cittadini, che chiedono ogni giorno una sanità più forte ed efficiente, a partire proprio dai presidi sanitari locali che sono essenziali per l'integrazione socio-sanitaria. Continuare a tergiversare è inutile e dannoso per tutti". Lo afferma Matteo Ricci, Sindaco Pd di Pesaro e presidente nazionale Ali (Autonomie Locali Italiane).