Mes, Salvini: appello a Renzi-Zingaretti-Di Maio, a rischio risparmi

Gal

Roma, 26 nov. (askanews) - "Conte lasciamolo perdere, è un'anima persa. Faccio appello a Renzi, Zinagretti, Di Maio, Orlando Franceschini - Grillo lasciamolo perdere -, non c'è in ballo la battaglia politica, qui c'è battaglia di libertà che va oltre il governo Conte". Matteo Salvini in un video su Facebook lancia un allarme sul Mes, il trattato europeo per il fondo Salva Stati. Un trattato, dice il leader della Lega "che rischia di imprigionarci per i prossimi 30 anni: guai a chi ipoteca i risparmi, il lavoro e il futuro degli italiani. Noi saremo contro, democraticamente e pacificamente, chiunque voglia fare tutto ciò. Guai a chi per salvare la sua poltrone metterà a rischio il risparmio e il futuro degli italiani", avverte Salvini.

Salvini si rivolge in particolare al Movimento 5 stelle che "da sempre anti Mes ora è diventato pro-Mes, da anti banche a pro banche, dall'Europa sociale all'Europa delle banche tedesche. Noi la battaglia la facciamo dentro e fuori dal Parlamento". Ma se passa questo trattato avverte ancora: "Non si incazza Salvini ma milioni di italiani. Altro che flash mob o sardine".

"Governo avvisato mezzo salvato, popolo avvisato mezzo salvato", insiste il leader della Lega denunciando la scarsa informazione su questo importante tema: "le grandi tv e i grandi giornali non ne parlano, ci sono riunioni decisive a Bruxelles il 4 e il 12 dicembre".