Mes, Zingaretti: Salvini lo ha approvato, ora dice falsità

Pol/Luc

Roma, 28 nov. (askanews) - "La Lega vive alimentando paure. Quando era al Governo, Salvini ha condiviso e approvato la riforma del fondo salva stati. Ora, come al solito, diffondono teorie false per danneggiare l'Italia, la sua forza e credibilità, per allontanarla dall'Europa e indebolirla. Non lo permetteremo mai". Così su Facebook il segretario del Pd Nicola Zingaretti.

  • Flirt con professoressa universitaria: bagnino accusato di stalking
    Notizie
    notizie.it

    Flirt con professoressa universitaria: bagnino accusato di stalking

    Un bagnino di 28 anni è stato accusato di stalking contro una professoressa universitaria: dovrà andare a processo con rito immediato.

  • "Fiera di essere musulmana" e Meloni replica alla Sardina
    Notizie
    Adnkronos

    "Fiera di essere musulmana" e Meloni replica alla Sardina

    "Quello che non mi è chiaro della simpatica ragazza nel video è: perché se tu sei fiera di essere islamica,io non posso esserlo di dirmi cristiana?". Con un tweet la leader di Fratelli d'Italia replica alle parole di una ragazza musulmana che, con il capo avvolto dall'hijab, ha parlato dal palco di San Giovanni nel corso della manifestazione delle Sardine ieri Roma.  "A Salvini e Meloni non piacerà la mia presenza..." aveva detto la giovane, facendo il verso al video tormentone della leader di Fdi, "perché sono una donna, sono musulmana e sono figlia di palestinesi. Non vi permetteremo di aprire le pagine nere del passato, questo è uno Stato di diritto".  Sul palco al fianco della ragazza anche il marito Sulamain Hijazi che oggi sulla sua pagina Facebook provoca la Meloni. "Almeno mia moglie è simpatica" scrive in un post accompagnato da emoticon sorridenti in cui condivide il cinguettio della leader di Fratelli d'Italia.

  • Sardine, la coordinatrice Jasmine: “Cosa c’è dietro al movimento”
    Notizie
    notizie.it

    Sardine, la coordinatrice Jasmine: “Cosa c’è dietro al movimento”

    La coordinatrice di '6000 Sardine', Jasmine Cristallo ha rivelato cosa si nasconde dietro al movimento organizzato e fondato da Mattia Santori.

  • Tu sì que vales: Sabrina Ferilli e il vestito che fa impazzire i fan
    Notizie
    notizie.it

    Tu sì que vales: Sabrina Ferilli e il vestito che fa impazzire i fan

    Nella puntata finale di Tu sì que vales molti telespettatori si sono accorti di un dettaglio sconvolgente nella camicietta di Sabrina Ferilli.

  • Tu Si Que Vales, Gabriele Andriulli: “Non sono un eroe”
    Notizie
    notizie.it

    Tu Si Que Vales, Gabriele Andriulli: “Non sono un eroe”

    L'esibizione e le parole del culturista Gabriele Andriulli nel corso della finale di Tu Si Que Vales hanno commosso giudici e pubblico

  • Bertinotti a Giorgia Meloni: “Corretta e leale avrà un ruolo centrale”
    Notizie
    notizie.it

    Bertinotti a Giorgia Meloni: “Corretta e leale avrà un ruolo centrale”

    In una recente intervista, Fausto Bertinotti ha elogiato la leader di FdI, Giorgia Meloni: le sue parole però hanno un riferimento particolare.

  • Belen a Stefano dopo l’esibizione dei coltelli: “Stai attento”
    Notizie
    notizie.it

    Belen a Stefano dopo l’esibizione dei coltelli: “Stai attento”

    Dopo l'esibizione dei Deadly games, Belen Rodriguez si è lasciata scappare una frecciatina sulla vita coniugale con Stefano De Martino.

  • Villaggio di Babbo Natale da sogno a incubo: battaglia per i rimborsi
    Notizie
    notizie.it

    Villaggio di Babbo Natale da sogno a incubo: battaglia per i rimborsi

    Numerose le segnalazioni giunte alla Federconsumatori Milano che chiede quindi di aprire un tavolo su eventuali indennizzi

  • Colin Firth e Livia Giuggioli si sono lasciati dopo 22 anni
    Notizie
    DonneMagazine

    Colin Firth e Livia Giuggioli si sono lasciati dopo 22 anni

    Colin Firth e Livia Giuggioli hanno messo fine al loro matrimionio dopo ben 22 anni. Come mai si sono lasciati?

  • L’Ue come Auschwitz, con l'Inghilterra in fuga dal campo di sterminio: bufera sulla vignetta
    Notizie
    HuffPost Italia

    L’Ue come Auschwitz, con l'Inghilterra in fuga dal campo di sterminio: bufera sulla vignetta

    Il gruppo del Partito Democratico in Campidoglio chiede alla sindaca VirginiaRaggi di "prendere le distanze" dal vignettista Mario Improta, detto Marione,per il contenuto delle tavole che ha pubblicato nelle ultime ore su Facebook.

  • Verissimo, Juliana e Stoppa: “Dopo la proposta le è venuto il vomito”
    Notizie
    notizie.it

    Verissimo, Juliana e Stoppa: “Dopo la proposta le è venuto il vomito”

    Ospiti a Verissimo, Juliana Moreira ed Edoardo Stoppa raccontano il loro amore. L'inviato di Striscia la Notizia confida: "Lei è quello che si vede"

  • Miss Mondo 2019: vince la giamaicana Toni-Ann Singh
    Notizie
    notizie.it

    Miss Mondo 2019: vince la giamaicana Toni-Ann Singh

    La vincitrice di Miss Mondo 2019 si chiama Toni-Ann Singh: ha 23 anni ed è giamaicana.

  • Giorni festivi e ponti 2020: ecco le date più importanti
    Notizie
    notizie.it

    Giorni festivi e ponti 2020: ecco le date più importanti

    Quali saranno i giorni festivi e i ponti del 2020? Ecco le date più importanti del nuovo anno da segnare per organizzare al meglio le proprie vacanze

  • Padova, studente 25enne trovato morto nel suo appartamento
    Notizie
    Yahoo Notizie

    Padova, studente 25enne trovato morto nel suo appartamento

    A trovare il corpo senza vita di Giacomo Davanzo è stato il coinquilino. Mistero sulle cause della morte.

  • Aida Yespica distrutta: “Non vedo mio figlio Aaron da 4 mesi”
    Notizie
    DonneMagazine

    Aida Yespica distrutta: “Non vedo mio figlio Aaron da 4 mesi”

    Aida Yespica ha confessato che sta vivendo un momento molto difficile perché sono 4 mesi che non vede il figlio Aaron.

  • Ciclisti investiti a Verolanuova: avevano 70 e 67 anni
    Notizie
    notizie.it

    Ciclisti investiti a Verolanuova: avevano 70 e 67 anni

    Ciclisti investiti a Verolanuova: Francesco Bianchi, 70 anni, e Gianfranco Vicardi, 67, entrambi cremonesi, sono morti tragicamente ieri.

  • Alessandro Gassmann sostiene le sardine: “La parte migliore del paese”
    Notizie
    notizie.it

    Alessandro Gassmann sostiene le sardine: “La parte migliore del paese”

    L'attore Alessandro Gassmann si è esplicitamente schierato dalla parte del popolo delle sardine, descrivendole come la parte migliore del paese.

  • Chi era Walt Disney: curiosità e vita privata dell’animatore
    Notizie
    DonneMagazine

    Chi era Walt Disney: curiosità e vita privata dell’animatore

    Chi era Walt Disney, imprenditore e disegnatore che ha dato vita ai personaggi più famosi dei film d'animazione.

  • Giorgetto Giugiaro, storia di uno scultore di auto
    Notizie
    motor1

    Giorgetto Giugiaro, storia di uno scultore di auto

    Così il genio italiano ha ridefinito le forme di granturismo, ammiraglie, berline e utilitarie che popolano le strade

  • Gabriel Garko, il siparietto piccante: “L’ha fatto mentre sciava”
    Notizie
    DonneMagazine

    Gabriel Garko, il siparietto piccante: “L’ha fatto mentre sciava”

    Gabriel Garko, parola di Jonathan Kashanian, avrebbe dato vita ad un siparietto davvero piccante che ha dell'assurdo.

  • Smart ForFun2, aiuto ho ingrandito l'utilitaria
    Notizie
    motor1

    Smart ForFun2, aiuto ho ingrandito l'utilitaria

    Il pilota greco Stefan Attart ha vestito un Mercedes Unimog con la scocca di una smart fortwo

  • Operato di Papa Francesco: i risultati del sondaggio di Notizie.it
    Notizie
    notizie.it

    Operato di Papa Francesco: i risultati del sondaggio di Notizie.it

    In occasione dei 50 anni di sacerdozio di Papa Francesco, ecco il sondaggio di Notizie.it che analizza l'opinione degli italiani sul suo pontificato.

  • Studentessa uccisa a New York, 13enne confessa l’omicidio
    Notizie
    notizie.it

    Studentessa uccisa a New York, 13enne confessa l’omicidio

    Caso della studentessa uccisa a New York, arrestato un tredicenne per l'omicidio. La polizia starebbe ora cercando altri due assalitori.

  • Se cercate BMW e46, ecco cosa dovete sapere per evitare sorprese!
    Notizie
    motor1

    Se cercate BMW e46, ecco cosa dovete sapere per evitare sorprese!

    Secondo episodio alle Dritte di Andrea sulla BMW e46. Dopo avervi parlato di emozioni e sensazioni, ecco le informazioni utili!

  • Il Pd ha accettato il proporzionale, ma l'intesa sulla legge elettorale è ancora lontana
    Notizie
    AGI

    Il Pd ha accettato il proporzionale, ma l'intesa sulla legge elettorale è ancora lontana

    Una strada per la verità già intrapresa da settimane. Ma oggi arriva il sigillo ufficiale: il Pd accetta il proporzionale e abbandona definitivamente il sogno maggioritario. Il voto unanime della Direzione alla relazione del segretario Nicola Zingaretti dà infatti mandato pieno a trovare un'intesa su un sistema proporzionale con correttivi che garantiscano, per quanto possibile, una certa stabilità evitando un'iper frammentazione.La delegazione del Nazareno che sta trattando con gli alleati di maggioranza per arrivare a una proposta condivisa di riforma della legge elettorale, dunque, riceve direttamente dal leader il via libera a sposare uno dei due modelli su cui, però, le trattative si sono arenate, tanto da aprire al dialogo con le opposizioni, in anticipo rispetto alla tabella di marcia inizialmente prevista (dopo la presentazione "della nostra proposta ci sarà la discussione in parlamento e accoglieremo le indicazioni che potranno arrivare anche dalle opposizioni", era la linea indicata dal ministro D'Incà la scorsa settimana).Il perimetro di azione delimitato dai giallorossi prevede due possibili sbocchi: un proporzionale con soglia di sbarramento nazionale al 5% (ma si parla già di aperture su un tetto un po' più basso) o un proporzionale con soglie implicite circoscrizionali, sulla falsa riga della legge elettorale spagnola. Su entrambe le strade, però, incombe un veto: sulla soglia nazionale c'è il niet di Leu, che chiede rappresentatività.A mettersi invece di traverso sullo spagnolo sono i renziani. Intesa piena, invece, sulle liste corte (si deciderà in seguito se bloccate o con preferenze). Il Pd, pur di scongiurare a tutti i costi un possibile ritorno al voto con il Rosatellum, giudicato "pessimo" e che "crea squilibri", sottolinea Zingaretti, è disponibile a valutare entrambe le ipotesi. Purchè, spiega il segretario parlando alla Direzione, la riforma sia un proporzionale "a un turno, corretto con adeguati sbarramenti, liste corte, parità di genere e l'ipotesi del voto per gli studenti fuori sede".E che il tema della legge elettorale sia anche legato ai possibili scenari futuri, come del resto una fine anticipata della legislatura, qualcuno tra i dem lo legge tra le righe del discorso zingarettiano, quando il segretario fa un accenno, ma preciso, alla tempistica: "L'accordo va trovato in tempi brevi, prima di metà gennaio", data in cui la Consulta dovrebbe pronunciarsi sul referendum leghista pro Rosatellum senza quota proporzionale. Sul modello da preferire, però, manca ancora una linea unitaria all'interno del partito: se una parte dei dem, come gli orlandiani, spingono per lo spagnolo, un'altra fetta di democratici è più propensa per la soglia nazionale alta.Spiegava ieri Dario Parrini, dopo il vertice: "Il quadro si va semplificando con due proposte che, per noi, sono entrambe accettabili. Ovvero, una soglia di sbarramento nazionale al 5% o una soglia circoscrizionale con 36-38 circoscrizioni. Quest'ultimo ci sembra un sistema più equilibrato, perché" contiene "sia elementi anti frammentazione che di garanzia sulla rappresentanza anche per i piccoli partiti".Ovvero, proprio il sistema simil spagnolo bocciato dagli ex compagni di partito, ora in Italia viva. E qui entrano in gioco anche gli equilibri futuri di eventuali maggioranze: non a caso spiega oggi lo stesso Parrini, intervenendo in Direzione, "dobbiamo evitare che si faccia una legge elettorale che impedisca dopo il voto la formazione di maggioranze stabili".È il ragionamento che accomuna le forze più grandi sia nella maggioranza (leggi Pd, appunto) che nelle opposizioni (Lega), cioè evitare il proliferare di liste e partitini e, soprattutto, scongiurare il condizionamento futuro da parte dei 'piccoli'. Sempre Parrini, nel rispondere a chi, tra i dem, insiste ancor oggi sul non abbandonare il maggioritario, spiega: "L'unica alternativa realistica alla legge esistente è una legge proporzionale sana e ben funzionante, cioè robustamente corretta con uno sbarramento alto, in grado di ridurre fortemente la frammentazione".Parole che sembrano far riferimento al modello con soglia nazionale al 5%. Insomma, un'intesa definitiva è ancora lontana: a meno di voler spaccare la maggioranza, i giallorossi al momento faticano a trovare una quadra e così, nell'ultimo vertice di ieri sera, scelgono di fatto di prendere tempo e avviare prima il confronto con le opposizioni (l'incontro dovrebbe svolgersi la prossima settimana).