Messi super: il Napoli saluta la Champions League

·1 minuto per la lettura

Non bastano il cuore e un buon secondo tempo al Napoli per realizzare il sogno di eliminare il Barcellona al Camp Nou e qualificarsi per i quarti di finale di Champions League. I catalani vincono infatti per 3-1, grazie in particolare a un primo tempo di altissimo livello in cui brilla su tutti Lionel Messi. Dopo il palo in avvio di Mertens, è in realtà Lenglet a sbloccare il risultato con un colpo di testa al 10'. Al 23' ecco il capolavoro di Messi, che punta la porta, ne dribbla tre e in caduta si inventa il sinistro a giro che batte Ospina. Il Var annulla alla mezz'ora la doppietta a Messi, nel recupero del primo tempo arrivano un rigore per parte: quello del Barcellona è conquistato dal solito Messi (che ruba in area il pallone a Koulibaly) e trasformato da Suarez, quello del Napoli è frutto di un'iniziativa di Mertens con Insigne che segna l'ultimo gol della stagione partenopea.