Messico, 119 sacchi in un pozzo con resti umani

webinfo@adnkronos.com

Le autorità messicane hanno reso noto di aver trovato in un pozzo a Zapopan, nello stato di Jalisco, 119 sacchi neri con resti umani. Secondo i medici legali dell'Istituto di scienza forense, i resti appartengono ad almeno 44 corpi, 9 dei quali sono stati ricomposti, sette appartenenti a uomini e due a donne. Secondo quanto riporta il quotidiano "La Jornada", la polizia è stata chiamata da alcuni residenti che sentivano un forte odore provenire dalla casa dove si trova il pozzo. Jalisco è uno degli stati più violenti del Messico, Paese dove nel 2018 sono state uccise 36mila persone in assassinii legati in maggioranza al crimine organizzato ed il narcotraffico.