Messico, guerra urbana a Culiacan dopo arresto figlio del Chapo -2-

Voz

Roma, 18 ott. (askanews) - Tra la popolazione è stato il panico e a peggiorare il caos anche una possibile fuga di massa da un penitenziario, che secondo la Bbc potrebbe esser stata causata sempre dai trafficanti per cercare di creare confusione da sfruttare per tentare di liberare il figlio del Chapo.

Si tratta di un nuovo episodio di una escalation di violenze in Messico che solo in due recenti episodi ha provocato circa 30 morti e che secondo il ministro della sicurezza interna Alfonso Durazo, ha portato a un "punto di non ritorno".