Messico, migliaia di migranti in marcia verso la frontiera USA

È partita con un giorno d'anticipo, nel sud del Messico, una carovana formata da diverse migliaia di persone dirette verso la frontiera con gli Stati Uniti.

Provenienti da diversi paesi dell'America d el Sud, sperano, dopo un viaggio di migliaia di chilometri, di riuscire a superare il confine, inseguendo il sogno di mettersi alle spalle povertà e miseria.

"Agli Stati Uniti chiedo aiuto, vorrei che andassero in Venezuela e risolvere i problemi, così potremmo tornare in patria, che è la cosa che desidero di più".

"È stato orribile attraversare le foreste, ma lo abbiamo fatto per dare ai nostri figli una vita migliore che in Venezuela. Se lì si stesse bene non ci metteremmo in viaggio in questo modo, ché è davvero difficile".

Dal 2018 a oggi sono centinaia le carovane di migranti dirette negli Usa, e a volte, come accaduto nell'ottobre del 2021 raccolgono fino a 4000 persone.

Le autorità messicane tentano di ostacolare il cammino dei migranti già nel Sud del paese, per tentare di impedirgli di arrivare alla frontiera.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli