Messico, oggi corte Usa annuncerà entità pena per El Chapo Guzman

Coa

Roma, 17 lug. (askanews) - E' attesa per oggi la definizione dell'entità della pena inflitta all'ex capo del cartello messicano di Sinaloa, Joaquin El Chapo Guzman, detenuto in un carcere di massima sicurezza a New York. Guzman, 62 anni, considerato uno dei più grandi narcotrafficanti al mondo, con ogni probabilità sarà condannato all'ergastolo.

Arrestato in Messico, Guzman è stato estradato negli Stati Uniti, dov'è accusato di avere esportato tonnellate di droga e di avere causato la morte di decine di persone.

Nell'accordo di estradizione tra Messico e Stati Uniti, nel 2017, è stata esclusa la possibilità di una condanna alla pena capitale.

Giovedì scorso la procura Usa ha chiesto una condanna all'ergastolo, con una pena ulteriore di trent'anni di reclusione. Il processo, durato tre mesi, si era chiuso lo scorso mese di febbraio dopo avere stabilito la sua colpevolezza.