Messico, strage di donne e bimbi mormoni: arrestato capo di polizia

Sim

Roma, 28 dic. (askanews) - Il capo della polizia di una cittadina messicana al confine con gli Stati Uniti è stato arrestato con l'accusa di complicità nella strage della famiglia di mormoni compiuta il mese scorso nello Stato di Sonora e costata la vita a nove donne e bambini.

Le autorità messicane hanno arrestato Fidel Alejandro Villegas, capo della polizia della città di Janos nello Stato di Chihuahua, confinante con quello di Sonora. Secondo quanto precisato da un portavoce del ministero della Pubblica sicurezza del Messico, Villegas è sospettato di aver garantito protezione alla criminalità e di collusione nella strage. (Segue)