Messico, strage di donne e bimbi mormoni: arrestato capo di polizia -2-

Sim

Roma, 28 dic. (askanews) - Come ricorda il New York Times, Villegas è la quarta persona a finire in manette per l'uccisione delle tre donne e dei sei bambini della comunità mormone dedita alla coltivazione delle terre nel Nord del Messico, compiuta all'inizio di novembre.

Julián LeBarón, un cugino delle vittime, ha commentato l'arresto del capo della polizia come la conferma del fatto che spesso le forze dell'ordine messicane collaborano con la criminalità organizzata: "Qui è risaputo che la polizia collabora con i criminali. Controllano la sicurezza e ricevono un salario per garantire protezione, e poi scopriamo che partecipano all'omicidio di donne e bambini. Queste persone vengono pagate per proteggerci e sono degli assassini".