Messico, strage mormoni: bambino sopravvissuto ha vagato per 23 km

Dmo

Roma, 6 nov. (askanews) - Ha vagato in cerca di aiuto per 23 chilometri, il 13enne che è scampato all'attacco contro un gruppo di mormoni statunitensi da parte di una gang del cartello della droga messicano in cui sono morti sei dei suoi fratelli e tre donne. Lo ha annunciato la famiglia. Oggi è stato arrestato un uomo sospettato di aver preso parte alla violenza.

Otto bambini sono sopravvissuti alla strage di lunedì nel nord del Messico, nello stato di Sonora. Cinque dei minori hanno ferite d'arma da fuoco. Le vittime sono tutti componenti della famiglia LeBaron, legata alla comunità mormone che decenni fa si è stabilita nel nord del Messico. (Segue)