Messico, vulcano Popocatepetl continua a eruttare: allerta per ceneri

Città del Messico (Messico), 19 apr. (LaPresse/AP) - Il vulcano messicano Popocatepetl, a sudest di Città del Messico, ha eruttato frammenti di roccia incandescente fino all'altezza di un chilometro, spingendo le autorità a tenere alto il livello di allerta. L'attività degli ultimi giorni ha generato nubi di ceneri che potrebbero creare problemi nelle città vicine, provocando il blocco delle fognature o danneggiando i motori delle auto. Il Centro nazionale per la prevenzione dei disastri riferisce che la cenere potrebbe cadere sul lato orientale del vulcano, lontano dalla capitale messicana. Il Popocatepetl, alto 5.450 metri, ha eruttato ceneri e vapore circa 15 volte nelle ultime 24 ore. A causa dell'aumento dell'attività martedì le autorità locali hanno alzato il livello di allerta, portandolo al quinto gradino, su una scala di sette livelli. Al sesto gli abitanti vengono evacuati.

Ricerca

Le notizie del giorno