Messina, cocaina nascosta nei chicchi di caffè

Undici persone in manette, accusate di traffico internazionale di droga, nell'ambito dell'operazione "Cafè Blanco" condotta dagli uomini della Guardia di Finanza di Messina. L'inchiesta e i sospetti delle Fiamme Gialle erano iniziati dopo il sequestro a Ciampino di un pacco contenente chicchi di caffè all'interno dei quali era nascosta della cocaina. La droga era destinata alla movida siciliana, ma l'attività di spaccio non si sarebbe limitata alla sola Isola e si sarebbe espansa in Olanda, Spagna e Malta. Durante le perquisizioni sono state rinvenute e sequestrate altre sostanze: 1 kg e oltre 800 pasticche di ecstasy e 170 grammi di ketamina. "Messina è un grosso crocevia del traffico di droga, e la situazione è allarmante" il commento di Vito Di Giorgio, Pm titolare dell'inchiesta.